Cronaca

Reggio Calabria, soffre di disturbi psicologici: accoltella due carabinieri

Il 60enne non voleva sottoporsi al Tso. I due marescialli sono stati feriti ma non sono in pericolo

Reggio Calabria, soffre di disturbi psicologici: accoltella due carabinieri. Due marescialli  in servizio nelle stazioni di Varapodio e di Giffone, centri agricoli della Piana di Gioia Tauro, sono stati aggrediti da un uomo che doveva essere sottoposto a Tso.

Accoltella due marescialli dei carabinieri in Calabria

Un 60enne nel tardo pomeriggio di oggi nella Piana di Gioia Tauro ha aggredito due sottufficiali dei carabinieri. I militari erano giunti per un Tso, ovvero un Trattamento sanitario obbligatorio, insieme ai sanitari e agli agenti della Polizia locale.

Sfodera un coltello e li colpisce

Ma l’uomo non ha voluto sentire ragioni e, dopo aver sfoderato un coltello, si è scagliato contro di loro. Tuttavia entrambi sono riusciti a fermarlo in quanto il 60enne minacciava anche di autolesionarsi. Sul posto sono giunti altri colleghi di supporto.

Non sono in pericolo

Quindi sono stati trasportati presso l’Ospedale di Polistena dove non sono in condizioni critiche in quanto la lama non ha colpito organi vitali.

Articoli correlati

Back to top button