Meteo

Campania, prorogata l’allerta meteo: weekend con temporali e venti forti

Ancora allerta meteo in Campania, nuovo avviso della Protezione Civile: weekend con temporali e venti forti

La Protezione Civile della Regione, ha emanato un nuovo avviso di allerta meteo per piogge e temporali anche di forte intensità su tutta la Campania  valido fino alle 18 di domani, sabato 17 settembre. L’allerta è di livello Arancione per molte zone, i temporali saranno intensi sull’intero territorio regionale. Di seguito, ecco le previsioni meteo per il weekend.

Campania, ancora allerta meteo: le previsioni nel weekend

La nuova allerta si sovrappone e affianca quella già in vigore. Questo lo scenario in dettaglio:

  • Fino alle 18 di oggi, venerdì 16 settembre il livello di criticità Idrogeologica e Idraulica è:

 

  • –  Arancione sulle seguenti zone 1, 2, 3, 5 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Tusciano e Alto Sele) con temporali che potrebbero essere di forte intensità;
  • – Giallo su tutto il resto della regione, ma con temporali che in ogni caso potrebbero essere intensi.

  • Dalle 18 di oggi fino alle 18 di domani il livello di criticità Idrogeologica e Idraulica è:
  • – Arancione, sulle zone 3,5,6,8 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Tusciano e Alto Sele; Piana Sele e Alto Cilento; Basso Cilento) dove quindi si prevede un peggioramento;
  • – Gialla sulle restanti zone.
Dalla mattina di domani entra in vigore anche una allerta meteo per venti forti e mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Possibili fulmini. I temporali potranno dar luogo, soprattutto nelle zone in cui l’allerta è arancione, a instabilità di versante, anche profonda, con frane e colate rapide di fango e caduta massi.

In tutta la Campania si prevede un rischio idraulico e idrogeologico: sono possibili allagamenti, ruscellamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, caduta massi e occasionali fenomeni franosi legati a condizioni particolarmente fragili del territorio.

L’avviso

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti in ordine al rischio idraulico e idrogeologico per forti temporali, in linea con i rispettivi Piani comunali.

Si segnala altresì la possibilità di fulmini.  Prestare attenzione alla corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso nonché ai successivi avvisi della Protezione Civile.

Nel weekend crollano le temperature

L’estate sta finendo: nel corso del weekend temperature in calo di 10 gradi. Tre gradi di Bolzano, 6 a Siena e 9 a Firenze, Milano e Roma: nel prossimo weekend è previsto un calo delle temperature fino a 10-12 gradi, su valori ‘quasi-invernali’. Lo rilevano gli esperti del meteo.

Lo indica Lorenzo Tedici, meteorologo de ‘iLMeteo.it’, sottolineando come “tireremo fuori i cappotti in questo fine-settimana che sarà autunnale su gran parte dello Stivale e addirittura invernale sulle Alpi di confine con l’arrivo di qualche fiocco di neve oltre i 1700 metri”.

Responsabile di questo crollo termico è un nucleo freddo in discesa dalla Scandinavia. Tra la sera di venerdì 16 e la notte di sabato 17, sottolinea Tedici, “irromperà la Bora ad est ed il Maestrale ad ovest, l’Italia sarà circondata da venti freddi settentrionali: trovando aria calda preesistente, acque del mare italiano ancora a 27 gradi. Questo flusso provocherà temporali intensi dapprima al Nord e poi in estensione verso il resto della penisola. Vivremo – aggiunge il meteorologo – un 17 settembre molto instabile, con temperature che crolleranno specie in montagna e nei valori massimi; sono attese anche grandinate e colpi di vento qualora la traiettoria dell’aria polare venisse pienamente confermata”.

La buona notizia è che domenica potrebbero tornare ampie schiarite. Da domani, intanto, è previsto forte maltempo specie al Centro e sulla Liguria di Levante.

Articoli correlati

Back to top button