Cronaca

Nuovo dpcm, Campania a sorpresa zona gialla: cosa si può fare e cosa no

Campania area gialla: cosa si può fare e cosa è vietato. La Campania inserita nella zona gialla dal Ministero della Salute

La Campania è tra le regioni dell’area gialla individuate per il nuovo dpcm dal Ministero della Salute. Una scelta che ha sorpreso, dato che in virtù dei dati in molti attendevano che la Campania oscillasse tra zona arancione e zona rossa. 

Oltre alla Campania, faranno parte della zona gialla:

  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Campania
  • Emilia Romagna
  • Friuli Venezia Giulia
  • Lazio
  • Liguria
  • Marche
  • Molise
  • Trento
  • Bolzano
  • Sardegna
  • Toscana
  • Umbria
  • Veneto

Campania area gialla: cosa significa e cosa si può fare

Nella zona gialla rientrano le Regioni individuate dal Ministero della Salute a minor rischio nell’emergenza Coronavirus. Nel corso della conferenza stampa di questa sera, il premier Giuseppe Conte ha spiegato che il piano studiato dal governo “è la bussola che ci indica dove intervenire e con quali misure”. In sintesi “più elevata è la circolazione del virus, più restrittive sono le misure che andiamo a introdurre” Avrete notato che non ci sono regioni comprese in aree verdi. Non ci sono territori che possono sottrarsi” ha concluso il premier.

Campania area gialla: le regole 

  • Quando entra in vigore il Dpcm? Venerdì 6 novembre.
  • Quanto durano le misure restrittive? Fino al 3 dicembre.
  • Posso spostarmi liberamente? Durante la giornata non ci sono limiti, alle 22 scatta il coprifuoco.
  • Posso uscire dopo le 22? Soltanto per «comprovate esigenze» dunque motivi di lavoro, salute e emergenze.
  • Devo avere l’autocertificazione? Sì, bisognerà giustificare i propri spostamenti anche nei Comuni inseriti nelle zone gialle, dopo le 22. Il modulo, già disponibile sul sito del Viminale, è lo stesso che era stato predisposto in occasione del Dpcm del 24 ottobre e già utilizzabile per le ordinanze in vigore nelle Regioni dove era stato stabilito il coprifuoco. Si tratta di un modello standard – che avranno a disposizione tutte le pattuglie delle forze di polizia – dove i cittadini dovranno indicare i motivi dello spostamento (per ragioni di lavoro, necessità e salute).
  • si va per motivi di privacy.
  • Posso andare al bar? Sì ma fino alle 18
  • Posso andare al ristorante? Sì ma fino alle 18. Dopo è consentita la consegna a domicilio e fino alle 22 si può
  • prendere cibo da asporto ma non si può consumarlo nelle adiacenze del rivenditore o all’aperto.
  • Posso andare al museo? No dopo cinema e teatri sono stati chiusi anche i musei e le mostre
  • Posso andare nei centri commerciali? Sì ma solo fino al venerdì e nei giorni festivi sono chiusi.

ZONA ROSSA, ZONA GIALLA E ZONA ARANCIONE: LE REGOLE


 

 

Articoli correlati

Back to top button