Cronaca

Trasporti in Campania, da lunedì aumenta il prezzo di tutti i biglietti

Campania, da agosto biglietti di treni e autobus costeranno di più. Le proteste piovono sui social soprattutto da parte dei comitati

Da lunedì 1 agosto 2022 i biglietti per autobus treni in Campania costeranno di più. Un aumento del prezzo dei biglietti che riguarderà l’intero trasporto pubblico regionale. In media, si oscilla dai dieci ai venti centesimi di maggiorazione a viaggio per le nuove tariffe che saranno in vigore da lunedì 1 agosto.

Campania, biglietti di treni e autobus costeranno di più

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, da lunedì scattano rincari per tutti i servizi di trasporto. Dieci centesimi in più (da 1,10 euro a 1,20 euro) per la corsa semplice urbana Anm. Stesso aumento per le linee su ferro e suburbane di Trenitalia ed Eav (da 1,30 ad 1,40 euro) e per il biglietto orario Unico Campania Napoli e per gli spostamenti Na 1 da Comune a Comune (in entrambi i casi si passa da 1,60 a 1,70 euro, ma il ticket orario della Na1 salirà da 1,70 a 2,40 euro).

Il servizio suburbano Na 2 aumenterà invece da 2,20 a 2,40 euro. Una decisione, quella relativa agli aumenti dei prezzi dei biglietti, che va in controtendenza con le continue lamentele e proteste dei pendolari che quotidianamente fanno i conti con ritardi e disservizi vari.

Le proteste piovono, in queste ore, sui social soprattutto da parte dei comitati di pendolari (come quello della Circum). L’aumento, però, è una realtà. “Si tratta di una misura stabilita nel 2020 in funzione dei calcoli Istat sul carovita – spiega Nino Simeone, presidente della Commissione Mobilità in consiglio comunale – Il paradosso, però, sta nel fatto a Napoli e provincia, l’aumento arriva in una fase di criticità assoluta del servizio. Il trasporto pubblico va migliorato entro l’inizio delle scuole, che torneranno al 100% dall’avvento del Covid, o sarà il caos”.

Articoli correlati

Back to top button