Cronaca

Sindrome flu-like in alcuni vaccinati già positivi al Covid, la Campania scrive al Ministero della Salute

Sintomi influenzali, Campania scrive al Ministero sulla dose del vaccino dopo aver raccolto diverse segnalazioni

La Regione Campania scrive al Ministero della Salutare di valutare la somministrazione di una sola dose del vaccino anti Covid a chi è già stato positivo e mostra effetti collaterali. Una missiva datata 18 gennaio e firmata dai componenti dell’Unità di Crisi della Regione Campania come riportato da Fanpage.

Covid, la Campania scrive al Ministero sulla dose del vaccino

La lettera ha come oggetto “la vaccinazione con attuali vaccini mRNA a soggetti con storia di Covid-19”. In poche parole, viene chiesto di valutare l’ipotesi di adottare un protocollo differente per la vaccinazione anti Covid. Attualmente infatti è prevista una doppia dose per tutti e per questo viene chiesto di attuare un approccio diverso nei confronti di chi ha già avuto il Covid.

La Regione starebbe raccogliendo “diverse segnalazione di individui che avendo già avuto il Covid-19 a seguito della somministrazione della prima dose hanno mostrato flu-like syndrome (Fls)”, ovvero una sindrome simile a quella influenzale accompagnata da sintomi come febbre, brividi, mal di testa, dolori muscolari, spossatezza, nausea, vomito e diarrea. Chiaramente la comparsa di questa sindrome può essere causata anche da  infezioni virali o altre malattie non causate dal virus dell’influenza.

La richiesta

La Campania chiede dunque di verificare a livello nazionale l’eventuale comparsa della sindrome nei soggetti sottoposti al vaccino. Inoltre valutare l’avvio di uno studio nazionale sull’argomento ed infine considerare “la necessità di limitare ad una sola dose coloro i quali, sottoposti ad una prima dose di vaccino, mostrino tali  reazione avversa ai farmaci (Adr)”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button