Cronaca

Estensione della zona Rossa all’intera regione: le precisazioni di Italo Giulivo, responsabile dell’Unità di crisi

Il chiarimento della Regione in merito all'istituzione della zona rossa

La Campania sarà in zona rossa a partire da lunedì: l’Unità di crisi della Regione ha diffuso una nota con alcune precisazioni relative all’ordinanza.

Si tratta di una misura necessaria, che andava presa adesso, senza ulteriori indugi, alla luce della crescita esponenziale dei contagi delle ultime settimane.

Campania in zona Rossa: le precisazioni dell’Unità di crisi della Regione

Covid, la Campania da lunedì 8 marzo sarà zona rossa. Il governatore, Vincenzo De Luca, lo ha annunciato ieri nella sua consueta diretta  social del venerdì, anticipando l’ordinanza del Ministro Speranza e parlando anche di una terza ondata già in corso.

La nota della Regione

Poco fa l’Unità di crisi ha emesso una nota nella quale spiega le ragioni che hanno spinto il Ministero della Salute ad emettere l’ordinanza. Le parole di Italo Giulivo, responsabile dell’Unità di crisi:

“In relazione a richieste di chiarimento sulle ragioni di estensione della zona rossa all’intera regione, comprese aree interne con indice epidemico più contenuto, si precisa che la classificazione dell’intera regione in zona rossa è stata disposta con Ordinanza del Ministro della Salute in ragione di parametri adottati a livello nazionale ed applicati per le singole regioni, senza differenziazioni sub regionali”.

“Peraltro, come da noi sostenuto più volte, l’applicazione di misure rigorose anche in zone che presentano indici di contagio inferiori ad altre, risponde ad un’azione di utile prevenzione perché la diffusione sia contrastata prima d’interventi che risultino adottati in modo tardivo, anche in considerazione della maggiore trasmissibilità delle varianti“.


L’ordinanza del Ministero della Salute 


 

Articoli correlati

Back to top button