Cancro: nuovo test del sangue rileva i segni del tumore

cancro

Creato in Italia rivoluzionario test genetico del sangue capace di rilevare i segni dell'alterazioni genetiche prima della loro manifestazione

Cancro: creato da un team di ricerca internazionale un test genetico del sangue capace di rilevare segni di tumori prima che si manifestino. Gli scienziati di Bioscience Genomics (spin-off dell’Università degli Studi di Tor Vergata di Roma), che hanno collaborato a stretto contatto con altri centri di ricerca italiani e internazionali, hanno messo a punto il test del sangue partendo dal semplice algoritmo, sviluppato dal centro avanzato di screening coordinato dal professor Giuseppe Novelli, docente presso il Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione e rettore dell’ateneo romano. Tale test sarebbe un’innovazione fondamentale nel campo oncologico. Permetterà di rivoluzionare la diagnosi precoce, con enormi benefici per i pazienti.

Cancro, test rivoluzionario in Italia


cancro-fame-rimedio


Grazie a questo rivoluzionario test potrebbe essere possibile prevedere la comparsa di una potenziale neoplasia in soggetti perfettamente sani e asintomatici che presentano tali segnali nel flusso sanguigno. Attraverso il sequenziamento del DNA libero circolante (cfDNA) ottenuto da un campione di sangue, il test riesce a scovare le alterazioni genetiche che sono alla base dello sviluppo dei tumori. In altri termini, può “vedere” la malattia oncologica prima che essa si manifesti effettivamente nei pazienti che possono sottoporsi a trattamenti e controlli tempestivi  e quindi essere in grado di contrastarne l’evoluzione.

TAG