Cronaca

Come candidarsi per la sperimentazione del vaccino italiano contro Covid-19 allo Spallanzani

Da oggi è possibile candidarsi come volontari per la sperimentazione del vaccino del coronavirus all’ospedale Spallanzani di Roma. Le sperimentazioni verranno eseguite all’Istituto Spallanzani di Roma dopo che i test in vitro e sugli animali hanno avuto esito positivo. L’annuncio è arrivato dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti nei giorni scorsi: “È una grande intensa emozione. Oggi avvertiamo la sensazione, tanto cullata, di essere all’inizio della fine di questa aspra e dura battaglia che il popolo italiano tutto sta combattendo da tempo. Vinceremo!” ha commentato il direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, Francesco Vaia.

Candidarsi come volontari per il vaccino del coronavirus

Spallanzani da sempre in prima linea nella lotta al coronavirus, è ora impegnato nella sperimentazione del vaccino contro il covid19. A questo scopo è alla ricerca di volontari sani, di ambo i sessi, di età compresa tra i 18 e i 55 anni e tra i 65 e gli 85 anni, iscritti al Servizio Sanitario Nazionale, che non abbiano partecipato ad altri studi clinici negli ultimi 12 mesi e che non abbiano contratto il covid19. Se rispondi a questi requisiti e vuoi dare un tuo contributo nella lotta al coronavirus chiama il numero 06/55170203 dalle 09:00 alle 17:00 o scrivi una mail a dirsan@inmi.it.

Le reazioni

Il ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi ha sottolineato:  “Davvero una bella notizia! Abbiamo finanziato con 3 milioni di euro il protocollo che ha dato via al progetto di sviluppo del Vaccino anti covid. Questa è l’Italia che lavora di squadra per il bene di tutti i cittadini!”.


Coronavirus, sperimentazione del vaccino allo Spallanzani: indennità di 700 euro per i volontari


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button