Cronaca

Omicidio Willy, cambia il capo di imputazione: omicidio volontario per futili motivi

Cambia il capo di imputazione per i 4 arrestati per l’omicidio di Willy Monteiro Duarte. Si passa da omicidio preterintenzionale ad omicidio volontario aggravato dai futili motivi. È quanto stabilito sulla base degli accertamenti autoptici dalla procura di Velletri.

Il capo di imputazione per i 4 arrestati per l’omicidio Willy 

La decisione sarebbe arrivata in virtù dei risultati del primo esame medico sul cadavere di Willy e la “rilettura” della ricostruzione su quanto avvenuto nel corso della tragica serata di Colleferro. L’autopsia ha stabilito che a provocare la morte del 21enne è stata una serie di colpi ripetuti sferrati con colpi contundenti. Il referto ha convinto il pubblico ministero a contestare agli arrestati il reato di omicidio volontario.

Le accuse

Il professore Giovanni Arcudi che ha guidato l’equipe medico-legale che ha analizzato la salma del 21enne, ha spiegato: “Gli esami hanno dimostrato che il giovano è stato sottoposto a un’aggressione prolungata, il corpo aveva numerose lesioni gravi che hanno provocato lo choc e poi l’arresto cardiaco.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto