Cronaca

Violenza in carcere, ergastolano del clan Gionta aggredisce una guardia

Un ergastolano appartenente al clan Gionta detenuto nel carcere di Terni ha aggredito una guardia. Già da diversi giorni il detenuto stava creando problemi.

Ergastolano del clan Gionta aggredisce una guardia

L’aggressione si è consumata questa mattina all’interno delle mura del penitenziario umbro. Il detenuto da diversi giorni chiede di essere trasferito e ha “messo in campo” una serie di azioni protesta che sono sfociate nella violenza delle ultime ore. Immediati sono arrivati gli attestati di solidarietà all’agente colpito e a tutto il personale della penitenziaria impegnato nella casa circondariale.

Articoli correlati

Back to top button