Economia

Carta Acquisti, come fare domanda, importo e a chi spetta

Carta Acquisti, come fare domanda, importo e a chi spetta. La Carta Acquisti vale 40 euro al mese e viene caricata ogni due mesi con 80 euro

Come fare domanda per la Carta Acquisiti e a quanto ammonta l’importo? Da gennaio 2023 è possibile fare richiesta, inviando il modulo per ottenere il contributo di 80 euro che verrà erogato ogni due mesi ed è destinato a cittadini di età pari o superiore ai 65 anni e ai genitori di bambini di età inferiore ai tre anni. Il bonus servirà per le spese alimentari, sanitarie e per il pagamento delle bollette di luce e gas.

Carta Acquisti, come fare domanda e importo

Per i cittadini che ne fanno domanda e che hanno i requisiti di legge (D.L. n. 112 del 2008) è disponibile una Carta Acquisti utilizzabile per il sostegno della spesa alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette della luce e del gas.

La Carta Acquisti vale 40 euro al mese e viene caricata ogni due mesi con 80 euro (40 euro x 2 = 80 euro) sulla base degli stanziamenti via via disponibili. Con la Carta si possono anche avere sconti nei negozi convenzionati che sostengono il programma Carta Acquisti e si potrà accedere direttamente alla tariffa elettrica agevolata.

A chi spetta la Carta Acquisti

La Carta Acquisti viene concessa agli anziani di età superiore o uguale ai 65 anni o ai bambini di età inferiore ai tre anni (in questo caso il Titolare della Carta è il genitore) che siano in possesso di particolari requisiti. Se è interessato/a ad avere una Carta, verifichi il possesso dei requisiti e le modalità per ottenerla leggendo con attenzione le informazioni relative alla sua fascia di età, oppure andando alle Poste o all’INPS, dove otterrà tutte le informazioni del caso. La Carta Acquisti si può richiedere negli Uffici Postali presentando il modulo di richiesta con la relativa documentazione.

Articoli correlati

Back to top button