Casa assegnata a famiglia rom, uomo grida ad una mamma con bimba in braccio: “Ti stupro stroia”

ti-stupro

L'assegnazione di una casa ad una famiglia rom a Roma ha creato parecchi disordini e proteste da parte dei cittadini che sono indignati

L’assegnazione di una casa ad una famiglia rom a Roma ha creato parecchi disordini e proteste da parte dei cittadini. Un uomo è arrivato ad urlare ad una mamma con la sua bimba in braccio: “Ti stupro tr…”.

Uomo grida ad una mamma con bimba in braccio: “Ti stupro stroia”

Ti stupro, troia“. È una delle frasi urlate da un uomo mentre una donna rom rientrava con sua figlia nella palazzina di via Satta a Casal Bruciato, a Roma, scortate dalle forze dell’ordine in tenuta antisommossa. Al loro arrivo grida e insulti da parte degli abitanti e di esponenti di Casapound.

IL VIDEO

TAG