Cronaca

Caso Cucchi, Ilaria: “Carabiniere sapeva di pestaggio fin da primi giorni”

La sorella di Stefano: "Dopo 12 anni un altro pezzo di verità"

Vincenzo Nicolardi sapeva fin dai primi giorni che Stefano era stato picchiato dai suoi colleghi Di Bernardo e D’Alessandro e che gli agenti della penitenziaria, poi sottoposti a processo, erano innocenti”. Così Ilaria Cucchi su Facebook interviene sull’udienza del processo per i presunti depistaggi seguiti alla morte di Stefano Cucchi in cui sono imputati otto carabinieri.

Caso Cucchi, Ilaria: “Vincenzo Nicolardi sapeva fin dai primi giorni del pestaggio”

Il militare, all’epoca dei fatti in servizio presso la stazione Roma Appia, è stato sentito oggi in aula come testimone. “Il Carabiniere Vincenzo Nicolardi oggi per la prima volta confessa che Tedesco dice il vero quando afferma di aver riferito, subito dopo la morte di Stefano, proprio al collega Nicolardi di aver assistito al suo violentissimo pestaggio – aggiunge Ilaria Cucchi – Dopo dodici anni, un altro pezzo di verità. Francesco Tedesco ha raccontato la verità su quel che accadde allora”.

Articoli correlati

Back to top button