Cronaca

Catania, esplosione in una fabbrica di fuochi d’artificio: un morto

Una persona è morta in una esplosione avvenuta stamane intorno alle 7.30 a Belpasso (Catania) nella fabbrica di fuochi d'artificio

Una persona è morta in una esplosione avvenuta stamane intorno alle 7.30 a Belpasso (Catania) nella fabbrica di fuochi d’artificio Vaccalluzzo. All’esplosione non è seguito un incendio.

Catania, esplosione in una fabbrica di fuochi d’artificio

Sul posto stanno operando i vigili del fuoco per la messa in sicurezza dello stabilimento, insieme ai carabinieri. Sul posto è intervenuto l’elisoccorso.

La dinamica

Questa mattina un’esplosione improvvisa, alle 7:30, ha svegliato la comunità. L’incidente sarebbe avvenuto all’interno della nota fabbrica di fuochi d’artificio di Vaccalluzzo. Nonostante lo scoppio, non si è sviluppato alcun incendio. Ad essere coinvolta dall’esplosione una parte della struttura, l’ingresso del deposito.

Chi è la vittima

Secondo le prime informazioni trapelate, la vittima rimasta coinvolta è il 62enne Antonino Vaccalluzzo. A perdere la vita, dunque, uno dei titolari della storica azienda siciliana. L’uomo si era recato questa mattina al lavoro come faceva abitualmente ma purtroppo il destino ha voluto che la sua vita si spezzasse in modo tragico.

“L’incidente di stamattina alla Vaccalluzzo, in cui è deceduto uno dei proprietari della storica azienda etnea produttrice di fuochi pirotecnici, merita la massima attenzione perché ogni vittima del lavoro merita la massima attenzione. Siamo purtroppo molto lontani, a Catania come altrove, dall’obiettivo #Zeromortisullavoro che la Uil con il suo leader nazionale Pierpaolo Bombardieri ha fissato come campagna della vita e priorità di ogni agenda sindacale, sociale e soprattutto politica”. Lo afferma la segretaria generale della Uil di Catania Enza Meli.

Articoli correlati

Back to top button