Cronaca

Catania, 14enne disabile muore dopo essere stato per ore sotto il sole: madre condannata a 6 anni e 8 mesi

I fatti risalgono al 14 agosto del 2021

È stata condannata a 6 anni e 8 mesi la donna accusa di aver lasciato il figlio disabile per ore sotto il sole, facendolo morire. La 45enne di Grammichele, provincia di Catania, aveva precedente di abbandono di minori e raccontò di averlo trovato senza vita nel suo letto.

Catania, lascia il figlio disabile sotto il sole: condannata

Il figlio disabile, di 14 anni, fu lasciato dalla madre per ore sotto al sole. Il ragazzo, affetto da una tetraparesi e da un grave deficit intellettivo, morì dopo una lunga agonia. La donna raccontò ad inquirenti e soccorritori di aver trovato il figlio senza vita nel suo letto. A quella versione, però, i magistrati non hanno mai dato credito.

ll gup di Caltagirone ha condannato la 45enne – vedova – a sei anni e otto mesi con interdizione perpetua dai pubblici uffici per abbandono pluriaggravato di incapace. Le indagini accertarono che il ragazzo era morto per ipertermia dopo una “prolungata esposizione al calore”

I fatti

I fatti risalgono al 14 agosto del 2021, quando in Sicilia le temperature superarono i 40 gradi. La madre, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, al fine di non farsi scoprire avrebbe spostato il corpo del figlio, mettendolo sul letto, e avrebbe tenuto i condizionatori della stanza accessi per 36 ore.

Articoli correlati

Back to top button