Cronaca

Catania, non riesce a trovare lavoro perché discriminata: “costretta” al Reddito di cittadinanza

L'intervistata ha spiegato di essere omossessuale. Tale discriminazione la ostacola nella ricerca di un lavoro

Catania, non riesce a trovare lavoro perché discriminata: “costretta” al Reddito di cittadinanza. A riportare l’incredibile storia vissuta da una 40enne dell’isola che ha difficoltà nel trovare un lavoro è Today.

A Catania senza lavoro, costretta al Reddito

In un’intervista del giornalista Gabriele Petti, la 40enne catanese racconta le difficoltà nel trovare un impiego ben retribuito. Infatti la maggior parte delle volte si ritrova con proposte di lavoro per 500 euro al mese, cifra irrisoria che non consente di “vivere”. Pertanto risulta vantaggioso il Reddito che le garantisce 700 euro. In ogni caso è ancora alla ricerca di lavoro perché anche tale cifra è insufficiente per farsi una famiglia.

Inoltre è anche discriminata

Inoltre aggiunge di avvertire su di sé una sorta di discriminazione legata alla sua omosessualità. Sguardi particolari da parte dei recruiter ne sarebbero una prova. La donna ha lavorato per anni con contratti precari e sottopagati e arrivata all’età di 40 anni cercherebbe un impiego meglio retribuito.

Il caso del bar a Bologna

Nelle ultime ore è rimbalzata anche la notizia di un bar nel centro di Bologna costretto a chiudere nonostante offrisse una paga di 1.300 euro. L’origine del problema? nessun “giovane” vuole lavorare. In realtà nell’intervista rilasciata, la titolare si è lasciata sfuggire che aveva ricevuto contatti da ragazzi che avevano poca esperienza, di circa 2 mesi, motivo per il quale sono stati “scartati”.

I pregiudizi nel mondo del lavoro

Appare chiaro che nel 2022 siano ancora molti i pregiudizi legati al fatto di essere donne, omosessuali, studenti o madri. Inoltre molte volte si evita di sottolineare le retribuzioni non proporzionate alle ore effettive, o ancora gli abusi di forme contrattuali per evitare le assunzioni con contratti a tempo indeterminato.

Articoli correlati

Back to top button