Cronaca

Mattarella ha nominato 25 Cavalieri del Lavoro: l’elenco completo

Nominati 25 nuovi cavalieri del lavoro del 2020. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato, in data 29 maggio 2020, i decreti con i quali, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico, Sen. Ing. Stefano Patuanelli, di concerto con la Ministra delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Sen. Teresa Bellanova, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro.

Cavalieri del lavoro 2020, gli imprenditori selezionati da Mattarella

Ecco l’elenco completo degli insigniti, con l’indicazione, per ciascuno, del settore di attività e della Regione di provenienza:

  • Maria Allegrini – Agricoltura/vitivinicolo – Veneto
  • Antonio Campanile  – Industria/chimica – Umbria
  • Giuseppe Castagna – Credito – Lombardia
  • Lorenzo Coppini – Industria/trasduttori elettroacustici- Toscana
  • Anna Maria Grazia Doglione – Industria/siderurgica – Piemonte
  • Ferruccio Ferragamo – Alta moda – Toscana
  • Nicola Fiasconaro – Artigianato/prodotti dolciari – Sicilia
  • Mario Frandino – Industria/alimentare – Piemonte
  • Maria Laura Garofalo – Sanità privata – Lazio
  • Alessandro Gilardi  – Industria/edile – Piemonte
  • Guido Roberto Grassi Damiani – Gioielleria di alta gamma – Estero
  • Giuseppe Maiello – Commercio/articoli di profumeria – Campania
  • Enrico Marchi – Attività aeroportuali – Veneto
  • Luciano Martini – Industria /alimentare – Emilia-Romagna
  • Paolo Merloni – Industria/elettrodomestici – Marche
  • Marco Nocivelli – Industria/impianti per refrigerazione – Lombardia
  • Guido Ottolenghi – Logistica portuale – Emilia-Romagna
  • Gian Battista Parati  – Industria/ alta specializzazione – Lombardia
  • Umberto Pesce – Industria/ metalmeccanica – Basilicata
  • Federico Pittini – Industria/siderurgica – Friuli Venezia Giulia
  • Giovanni Ravazzotti – Industria/ceramica – Estero
  • Giorgia Serrati – Commercio conserve ittiche – Liguria
  • Silvia Stein – Maglieria di alta gamma – Veneto
  • Maurizio Stirpe – Industria/componentistica – Lazio
  • Guido Valentini – Industria/metalmeccanica – Lombardia.

Cosa vuol dire diventare Cavaliere del Lavoro

L’ordine al merito del lavoro è un’onorificenza italiana istituita sotto il regno di Vittorio Emanuele III e, successivamente, ereditata dal nuovo ordinamento repubblicano. È destinato ai cittadini italiani, anche residenti all’estero, «che si siano resi singolarmente benemeriti», segnalandosi «nell’agricoltura, nell’industria, nel commercio, nell’artigianato, nell’attività creditizia e assicurativa». Il presidente della repubblica è a capo dell’Ordine, retto da un apposito consiglio presieduto dal ministro dello sviluppo economico.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button