Cronaca

Cento mucche per Giorgia Meloni: la proposta di nozze del generale

L'offerta del generale dell’Uganda: “Pronto a conquistare Roma se le rifiuta”

Cento mucche ugandesi per Giorgia Meloni, “futura premier senza paura e sincera“. L’offerta inusuale arriva dal generale Muhoozi Kainerugaba alla leader di Fratelli d’Italia. Il generale, assai seguito sui social con oltre 580mila follower, è il figlio del presidente ugandese Yoweri Museveni e probabile suo successore al potere.

Cento mucche per Giorgia Meloni: la proposta di matrimonio

Una proposta d’amore insolita è arrivata via Twitter alla premier italiana in pectore. Muhoozi Kainerugaba, il 48enne comandante in capo delle forze militari ugandesi di terra, è stato letteralmente fulminato dalla Meloni. E il suo ardore, da un lato romanticamente macho, dall’altro generosamente tradizionalista, non ha conosciuto barriere.

Avvezzo al tweet facile – ha oltre 600mila follower e su Twitter smanetta di questioni di politica estera e di manovre militari, come di quisquilie del quotidiano – Kainerugaba deve aver registrato l’eco internazionale della vittoria elettorale di Fratelli d’Italia il 25 settembre scorso. A quel punto ha manifestato il suo amore confezionando un tweet da vero amatore: “Per i miei amici italiani, queste sono mucche Nkore. Le mucche più belle della terra. So che gli europei danno alle ragazze che amano i fiori? Non l’ho mai capito. Nella nostra cultura a una ragazza regali una mucca”.

Il post cancellato

In un altro tweet, poi cancellato probabilmente per evitare problemi diplomatici, Kainerugaba ha avvertito che non avrebbe accettato sgarbi. “Se i romani non accettano le mucche vuol dire che dovremo prendere Roma; ci metteremmo pochi giorni“, ha scritto il generale, che per ora non ha ricevuto alcuna replica da Giorgia Meloni.

Articoli correlati

Back to top button