Curiosità

Cesare Cremonini e la schizofrenia: “Avevo un mostro dentro di me”

In una lunga intervista il cantante racconta di come ha vissuto e superato la sua schizofrenia

Cesare Cremonini racconta in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera un periodo buio che ha attraversato. Un disturbo mentale dopo un periodo di quasi due anni in cui era ossessionato dal lavoro, che ha portato il suo medico a diagnosticargli la schizofrenia: “Quasi ogni giorno – dice il cantante – sempre più spesso, sentivo un mostro premere contro il petto”.

Cesare Cremonini e la schizofrenia

Il cantante bolognese Cesare Cremonini in una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera ha parlato a cuore aperto di un periodo particolarmente buio della sua vita, durato quasi due anni, in cui ha sofferto di schizofrenia.

Ha ormai 40 anni Cremonini, ed è cresciuto dai tempi in cui faceva parte della band “Lunapop” che lo rese famoso tra la fine degli anni novanta e inizio duemila.  Nell’intervista il cantante ripercorre gran parte della sua carriera e ricorda molti dei suoi amori, per poi soffermarsi sugli anni in cui ha sofferto di schizofrenia.

Cesare Cremonini con i Lunapop

«Ho avuto la sensazione di avere dentro di me una figura estranea. – spiega il cantante – Praticamente tutti i giorni, sempre più spesso sentivo questa specie di mostro che premeva contro il petto e che saliva alla gola. Alcune volte mi sembrava quasi di vederlo. E il mio psichiatra me lo fece vedere».

Con queste parole Cesare Cremonini racconta la sua esperienza con la schizofrenia: la paragona ad un mostro che cresceva dentro di sé e che gli parlava, tramite le voci che lui stesso sentiva. Il suo psichiatra, racconta il cantante, gli aveva consigliato di lasciarli parlare, ed è proprio quello che ha fatto.

libro cesare c

Da quella frase pronunciatagli dal dottore, il cantautore ha trovato spunto per il titolo del suo ultimo libro, nel quale parla proprio della schizofrenia, che si intitola “Let Them Talk“, che tradotto vuol dire “Lasciali parlare”.

Cesare Cremonini e la sua carriera musicale

Sempre nel corso dell’intervista, Cremonini ha parlato della sua passione della musica nata quando aveva appena quattro anni. Una passione che lo ha fatto sedere per la prima volta davanti ad un pianoforte, dal quale non si è mai più alzato. Ha parlato dei suoi successi con i “Lunapop” e di quanto siano cambiati, nel corso degli anni, gli standard e i gusti degli ascoltatori.

Cremonini

Cremonini e il suo rapporto con le donne

A fine intervista il cantante bolognese ha anche parlato del suo rapporto con le donne. Di quello controverso che ha vissuto con Malika Ayane, con la quale oggi è amico, e di quelli che invece lo hanno segnato in maniera negativa.

Articoli correlati

Back to top button