Cronaca

Chi è davvero Andrea Bonafede, il prestanome di Matteo Messina Denaro

Era il proprietario dell'abitazione acquistata con i soldi del 'Padrino'

Chi è Andrea Bonafede, il geometra che ha fatto da prestanome di Matteo Messina Denaro? Il super boss, latitante trent’anni e arrestato nella giornata di lunedì 16 gennaio a Palermo, ha usato un altro nome per condurre una vita quasi normale, arrivando anche a ricoverarsi presso una clinica, con tanto di carta di identità falsa.

Matteo Messina Denaro, chi è davvero Andrea Bonafede

Il boss Matteo Messina Denaro aveva scelto il nome Andrea Bonafede per la sua latitanza a Campobello di Mazara, in provincia di trapani. Un nome a cui risultava intestata la casa del boss, ovvero il covo individuato dai carabinieri del Ros nelle scorse ore.

Dunque, il vero Andrea Bonafede era il proprietario dell’abitazione e nelle scorse ore è stato iscritto nel registro degli indagati per associazione mafiosa da parte della Procura di Palermo.

L’interrogatorio di Andrea Bonafede

Nel corso dell’interrogatorio il prestanome del boss, un geometra, starebbe parlando con i pm. Avrebbe fatto mezze ammissioni, confermando di conoscere il capomafia fin da ragazzo e di essersi prestato a comprare, con i soldi del “padrino”, la casa in cui questi ha passato l’ultimo anno.

Articoli correlati

Back to top button