Tv e Spettacoli

Chi è Paola Egonu, tra le conduttrici di Sanremo 2023

La pallavolista Paola Egonu sarà tra le co-conduttrici di Sanremo 2023. Ecco chi è, carriera, vita privata, Instagram e social

Amadeus ha annunciato in diretta al Tg1, che Paola Egonu lo affiancherà nella conduzione della quarta serata del Festival di Sanremo, in onda dal 7 febbraio 2023. Scopriamo chi è Pola Egonu, carriera, vita privata, Instagram e social.

Chi è Paola Egonu, tra le conduttrici di Sanremo 2023

Paola Egonu nasce il 18 dicembre del 1998 a Cittadella in provincia di Padova. Figlia di genitori migrati nigeriani, il padre Ambrose (ex camionista di Lagos) e la madre Eunice (infermiera a Benin City) arrivano in Italia prima della nascita di Paola.

La carriera nella pallavolo

Paola comincia la sua carriera da giovanissima. Gioca localmente a Cittadella e facendosi notare rapidamente, nella stagione 2013-2014 entrando nella squadra federale del Club Italia in Serie B1. Vi rimane per 4 anni, durante i quali passa in Serie A2 e in Serie A1 durante la stagione 2015-2016. Nella stagione successiva l’AGIL di Novara la ingaggia e con la squadra Paola vince: Supercoppa italiana 2017; Due Copper Italia; Champions League 2018-2019.

La Egonu  dal 2019 gioca con l’Imoco Volley di Conegliano, con la quale vince: Due Supercoppe Italia; Campionato mondiale per club 2019; Due Coppe Italia; Scudetto 2020-2021; Champions League 2020-2021. Dopo un triennio in Veneto, per la stagione 2022-23 si è trasferita per la prima volta fuori dall’Italia, in Turchia, dove gioca con la maglia del VakıfBank Istanbul.

Paola Egonu in nazionale

Nel 2015 entra nella nazionale Under-18 con cui vince l’oro al mondiale. Lo stesso anno viene convocata anche con la Nazionale maggiore. Nel 2017 le azzurre si aggiudicano l’argento al World Grand Prix, l’anno dopo un altro argento al mondiale. Bronzo agli europei del 2019. Nel 2021 vince la medaglia d’oro al campionato europeo. Nel 2022 vince la medaglia d’oro alla Volleyball Nations League. E infine l’ultimo bronzo ai Mondiali dopo la partita contro gli Usa, quella che dovrebbe essere la sua ultima apparizione con la Nazionale.

Dopo l’uscita dell’Italia in semifinale agli ultimi europei di pallavolo, Egonu ha dichiarato di volersi prendere una pausa mentale dalla nazionale dopo le critiche e i commenti razzisti che aveva ricevuto anche in quell’occasione. «Mi chiedono perché sono italiana», la sentiva dire in un video a margine dell’ultima partita, «Sono stanca». Dopo quel video in cui era stata ripresa di nascosto, la campionessa italiana aveva poi smorzato i toni: “Non so ancora se lascerò la nazionale. Per ora mi prendo una pausa“.

Riconoscimenti personali

Grazie al suo talento e al suo impegno, Paola si è aggiudicata diversi riconoscimenti personali, quali:

  • Miglior schiacciatrice (2015), per il Campionato mondiale Under-18;
  • MVP – Most Valuable Player (2015), per il Campionato mondiale Under-18
  • MVP – Most Valuable Player (2018), per la Coppa Italia e per il Montreux Volley Masters;
  • Miglior opposto (2018), per il Campionato mondiale;
  • MVP – Most Valuable Player (2019), per la Champions League, la Supercoppa italiana e per il Campionato mondiale per club;
  • MVP – Most Valuable Player (2021), per la Coppa Italia, la SerieA1 e per la Champions League.

Vita privata e mondo dello spettacolo

Paola è molto gelosa della sua vita privata e non ha rilasciato nessuna dichiarazione a riguardo la fino al 2018, quando dichiara di essere fidanzata con la pallavolista polacca Katarzyan Skorupa, relazione che termina nello stesso anno. In un’ intervista al Corriere della Sera, Paola ha dichiarato di non potersi definire omosessuale perché non esclude di potersi innamorare anche di un ragazzo: “Ho ammesso di amare una donna (e lo ridirei, non mi sono mai pentita) e tutti a dire: ecco, la Egonu è lesbica. No, non funziona così. Mi ero innamorata di una collega, ma non significa che non potrei innamorami di un ragazzo, o di un’altra donna“. Successivamente dall’estate 2022 Paola Egonu si fidanza con Michal Filip, pallavolista polacco di 27 anni.

Nel 2020 esordisce nel mondo dello spettacolo come doppiatrice: ha dato la voce a Sognaluna, personaggio del film d’animazione Soul (Disney e Pixar). Poi sul piccolo schermo, l’abbiamo vista come conduttrice del programma Mediaset Le Iene nella stagione 2021-22.

Instagram e social

Sul suo profilo Instagram @paolaegonu ha 400 mila follower dove condivide molti momenti della sua vita anche al di fuori del campo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Egonu (@paolaegonu)

Articoli correlati

Back to top button