Almanacco

Chi è Vasco Rossi? Tutto sulla vita privata, sulla carriera e sui grandi successi del Blasco

Il rocker di Zocca icona della musica italiana. Da decenni i suoi successi fanno cantare e ballare gli italiani ed ha conquistato con la sua musica e la sua voce il cuore di milioni di persone

Chi è Vasco Rossi, il rocker di Zocca icona della musica italiana. Da decenni i suoi successi fanno cantare e ballare gli italiani ed ha conquistato con la sua musica e la sua voce il cuore di milioni di persone che lo seguono con grande affetto.

Vasco Rossi: vita e carriera del Blasco

Vasco Rossi nasce a Zocca il 7 febbraio 1952. Figlio unico, mostra fin da subito un carattere timido. Trascorre la prima giovinezza a Siniscola.

Appassionato sin da piccolo alla musica, viene iscritto a scuola di canto dal maestro Bononcini. All’età di 13 anni vince l’Usignolo d’oro, una manifestazione canora modenese organizzata dalla società del Sandrone, con il brano Come nelle fiabe.

Dopo un anno entra a far parte del suo primo gruppo musicale, un quintetto chiamato “Killer”, nome successivamente trasformato in “Little Boys”. Dopo la licenza media, viene iscritto dalla famiglia all’Istituto dei Salesiani San Giuseppe a Modena.


blasco


La sua esperienza a Modena è stata traumatica per lui e lo condizionerà per sempre. Scappa due volte andando dagli zii a Bologna. Dopo la seconda fuga, il padre lo iscrive all’Istituto Tecnico Commerciale “Tanari”.

Nell’autunno del 1972 Vasco si vede costretto ad iscriversi al corso di laurea in Economia e Commercio all’Università di Bologna. Vicino Zocca apre un locale, il Punto Club, insieme a Marco Gherardi, il suo amico di sempre, che poi diventerà una vera e propria discoteca.

Vasco: la carriera radiofonica

Nel 1975, convinto dall’idea dell’amico Marco Gherardi, fonda a Zocca Punto Radio, la prima Radio libera che copriva gran parte della pianura padana.

Il nome della radio viene anche citato da Pupi Avanti nel film Gli amici del bar Margherita. Vasco Rossi diventa uno dei principali Dj sia dei programmi radiofonici sia delle serate speciali che la radio organizzerà presso le principali discoteche dell’Emilia-Romagna.

Negli anni successivi conosce alcune persone fondamentali nella sua carriera, come Gaetano Curreri, Maurizio Solieri, Massimo Riva e Red Ronnie, che lavorava per la BBC, altra radio libera di Bologna.

Dopo il debutto da Dj presso Punto Radio e dopo aver lavorato nell’ambito del teatro, incide nel 1977 il suo primo 45 giri, Jenny/Silvia contenente i brani Jenny e Silvia, per l’etichetta Borgatti Music. Esce così il suo primo album “Ma cosa vuoi che sia una canzone“, distribuito solo in Emilia-Romagna.


vasco


Il suo secondo album viene pubblicato nel 1979 con il titolo Non siamo mica gli americani! con la famosa canzone Albachiara, che diventerà uno dei suoi maggiori successi in carriera. In televisione fa il suo debutto il 10 gennaio 1979 partecipando come concorrente alla trasmissione 10 Hertz condotta da Gianni Morandi. Muore nel frattempo suo padre, per lui una grande tragedia.

I grandi successi del Blasco

Nel 1980 viene pubblicato il terzo album, Colpa d’Alfredo fondando la Steve Rogers Band, con la quale verrà organizzato il suo primo tour ufficiale.

A poco a poco la sua popolarità cresce anche grazie alle esibizioni dal vivo durante Domenica in cantando il brano Sensazioni forti. Iniziano anche i primi guai con la giustizia dove viene arrestato un paio di volte.

Poi realizza altri brani come “Cosa succede in città” del 1985 e “C’è chi dice no” del 1987. Nel mezzo, un lieto evento: la nascita del figlio Davide. Seguono “Liberi liberi” del 1989, etichettato EMI, e l’immortale “Fronte del palco” del 1990, presentato live allo stadio San Siro di Milano e al Flaminio di Roma.



Vasco nei primi anni 2000

A nove anni di distanza del suo primo approdo in libreria con “Diario di bordo“, il rocker italiano propone nel giugno del 2005 una raccolta di tutte le sue canzoni, riviste e commentate di suo pugno. Un libro dedicato ai tanti fan dal titolo “Le mie canzoni”.


Vasco Rossi


Nel 2002 Vasco pubblica “Tracks” e successivamente gli album “Buoni o cattivi” ,“Sensazioni forti” , “Il mondo che vorrei”. Nel 2011 esce un nuovo singolo inedito dal titolo “Eh… già”, che anticipa l’uscita del nuovo disco “Vivere o niente”. Poi ne 2017 Vasco Rossi è protagonista di un concerto-evento da record. Ha partecipato per due volte al Festival di Sanremo, nel 1982 con Vado al massimo e nel 1983 con Vita spericolata.

Vita privata

Vasco Rossi ha tre figliDavide Rossi, attore e cantante, nato dalla relazione con la rocker con Stefania Trucillo; Lorenzo Rossi, speaker radiofonico, nato dall’unione con Gabriella Sturani e, infine, Luca, l’unico nato dalla relazione con la moglie Laura. I primi due si sono sottoposti al test del Dna prima di venire riconosciuti dallo stesso Vasco.Possiede canali ufficiali su Facebook, Instagram e Youtube dov’è possibile assistere alle sue esibizioni.

Articoli correlati

Back to top button