Cronaca

Chicago, attirano una ragazza incinta e la uccidono per rubare il bambino

Una ragazza incinta è stata uccisa a Chicago: gli assassini l’hanno attirata con l’inganno e dopo l’omicidio hanno prelevato il bambino dal suo ventre.

Ragazza incinta uccisa e derubata del figlio in grembo: horror story a Chicago

Una storia raccapricciante, spaventosa e degna di un film dell’orrore quella verificatasi a Chicago, negli Stati Uniti d’America. Una ragazza di 19 anni è stata uccisa da degli sconosciuti, i quali hanno poi prelevato il bambino dal grembo per rubarlo.

La vittima è la giovane Marlen Ochoa-Lopez, incinta al nono mese di gravidanza. La donna è stata attirata in una trappola da alcune persone che sono riuscite ad attuare il loro piano, con l’intento di far passare il piccolo come il figlio partorito da un’altra donna. 

La Polizia è riuscita ad arrestarli ma il bambino intanto desta in gravi condizioni in ospedale. Da venti giorni non si avevano più notizie di Marlen, fino a quando il suo cadavere non è stato trovato in un bidone dell’immondizia. 

Marlen aveva postato su Facebook un appello nel quale chiedeva abiti per suo figlio di 3 anni e per quello che doveva nascere. A quell’annuncio avevano risposto Clarisa e Desirée, madre e figlia rispettivamente di 46 e 24 anni, che all’appuntamento hanno strangolato Marlen e le hanno strappato il bimbo dal grembo.

Poco dopo la 46enne aveva chiamato il 911 dicendo di aver partorito in casa e spacciando quel bimbo per il proprio. Gli esami hanno poi confermato che il piccolo è il figlio di Marlen. In carcere per omicidio e occultamento di cadavere con mamma e figlia è finito anche il compagno della prima.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto