Cronaca

Chioggia, lite in un condominio: anziano pestato da un bullo, ora è in fin di vita

Il 26enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato fermato dai Carabinieri

In un condominio di Sottomarina di Chioggia, dopo una lite verbale, un anziano è stato pestato da un ragazzo. L’uomo è finito in ospedale e sta lottando tra la vita e la morte.

Lite in un condominio di Chioggia

Un anziano di 67 anni è in fin di vita dopo essere stato picchiato da un bullo durante una lite sulle scale di un condominio. Una lite inesistente, se non nell’idea del violento, un ragazzo 26enne, che ha vissuto come un’offesa il fatto che l’uomo, per uscire dal portone, lo avesse urtato involontariamente ad un braccio.

La dinamica dello scontro

Quest’ultimo si stava recando con un’amica in pizzeria. I due stavano scendendo le scale e volevano solo passare attraverso il portone, che però era in parte ostruito proprio dal bullo, che stava parlando con un coetaneo. Il giovane ha chiesto ragione all’anziano della piccola spinta, pretendendo le scuse.

L’amica del 67enne, ha provato a calmare la situazione: “non l’ha fatto apposta, e poi non è successo nulla” ha detto al ragazzo. Che però, non sentendo risposta dall’uomo, e vedendo che si allontanava, lo ha raggiunto in strada e colpito con alcuni schiaffi, uno dei quali l’ha fatto finire a terra . Nella caduta ha battuto pesantemente il capo sull’asfalto, e non si è più ripreso.

Ora è ricoverato nella rianimazione di Mestre, in condizioni che non lasciano speranze. In serata si è appreso che sono iniziate le operazioni ed il periodo di attesa per determinarne la morte cerebrale. Il 26enne è stato fermato dai Carabinieri.

L’aggressore

Il ragazzo è un soggetto già noto alle forze dell’ordine. Come apprendiamo dalla Gazzetta del Sud, è una persona nota per avere comportamenti violenti, intimidatori, con diverse denunce alle spalle, per furto, rissa e altri reati minori.

Articoli correlati

Back to top button