Cronaca

Covid Cina, tampone anale obbligatorio per chi arriva dall’estero: “Più efficaci”

Covid, la Cina ha reso obbligatori da mercoledì i tamponi anali rilevano la presenza del Coronavirus nel corpo umano

Covid, è diventata virale la notizia che arriva dalla Cina del nuovo tampone anale, la cui ideazione aveva scaturito non poche polemiche nelle scorse settimane. Secondo quanto riferito dal The Times in Inghilterra la Cina ha infatti reso obbligatori da mercoledì i test che rilevano la presenza del Coronavirus nel corpo umano, ponendo tale paletto per quasi tutti coloro che arrivano dall’estero e vogliono entrare nel paese.

Cina, test anali obbligatori per gli stranieri

I test anali sarebbero stati giustificati dal governo cinese grazie un più alto grado di precisione rispetto ad altri metodi di screening per il virus.  “I tamponi anali sono migliori perché le tracce di virus rimangono nei campioni fecali più a lungo di quanto non facciano nel naso o nella gola” ha specificato Li Tongzeng, un medico che si occupa di malattie respiratorie.

Fonte: Il Tempo


Articoli correlati

Back to top button