Cronaca

Cinema, è morto Sid Haig: volto dell’horror, aveva 80 anni

Lutto nel mondo del cinema horror per la morte di Sid Haig. L’attore è deceduto all’età di 80 anni nelle scorse ore ma da inizio settembre era ricoverato in terapia intensiva in seguito ad un incidente.

La morte di Sid Haig grande perdita per il cinema

Attore caratterista in voga negli anni settanta, allorché partecipa a numerosi film divenuti di culto, come Foxy Brown e Coffy, solitamente nel ruolo di tirapiedi del villain di turno. La sua carriera, negli anni ottanta, prosegue con alcune partecipazioni televisive in telefilm di successo di quell’epoca, come ad esempio Cuore e batticuore e Fantasilandia.

Il lavoro con Tarantino

Nel 1997 il regista Quentin Tarantino lo vuole in Jackie Brown, nel ruolo del giudice. È forse proprio in questo film che la stella dell’heavy metal Rob Zombie lo nota e lo sceglie per il ruolo del Capitano Spaulding (nome ispirato al personaggio che interpreta Groucho Marx in Animal Crackers), nel dittico La casa dei 1000 corpi e La casa del diavolo.

Rob Zombie non si dimentica di lui, come del resto degli altri protagonisti nella duologia, quando è chiamato a dirigere Halloween – The Beginning, e gli assegna una piccola parte anche in questo suo terzo lungometraggio.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button