Curiosità

Climatizzatori portatili: perché oggi sono da considerarsi tra i preferiti

I condizionatori portatili costituiscono una scelta innovativa e pratica proprio perchè permettono di raffrescare con efficacia qualsiasi ambiente

Il climatizzatore è un dispositivo che permette di ottenere una temperatura piacevole all’interno della propria casa, escludendo il disagio dovuto al caldo eccessivo e all’umidità. Il mercato propone una vasta gamma di questi dispositivi, ideale per soddisfare qualsiasi esigenza, tuttavia i climatizzatori portatili si stanno diffondendo sempre di più in merito alle doti di versatilità, ingombro limitato e innovazione tecnologica.

Infatti, tra i modelli più diffusi, si trovano i condizionatori portatili senza tubo di scarico, i quali rappresentano una scelta ideale per gli ambienti privi di aperture, ad esempio un bagno senza finestre, un seminterrato o un box.

I condizionatori portatili costituiscono una scelta innovativa e pratica proprio perchè permettono di raffrescare con efficacia qualsiasi ambiente, soprattutto i modelli privi di tubo da collocare praticamente ovunque.

In generale, il condizionatore portatile si presenta con un design minimalista a una struttura molto compatta, nella maggior parte dei casi è dotato di ruote, che facilitano le operazioni di trasporto e movimentazione, ed è provo di unità esterna.

Infatti, un condizionatore tradizionale è costituite da una parte esterna, che deve essere installata su un balcone o comunque all’esterno di un edificio, e da una o più unità interne, da disporre negli ambienti in cui si desidera abbassare la temperatura .

Grazie al condizionatore portatile, privo di unità esterna, è possibile risolvere il problema della climatizzazione estiva senza l’obbligo di installare impianti invasivi e complessi. Inoltre, la presenza di questo piccolo apparecchio riduce notevolmente il livello di umidità di una stanza, rendendo un ambiente più salutare e confortevole e rivelandosi ideale in un piccolo bagno o in una stanza scarsamente aerata.

Condizionatori portatili con tubo di scarico

I condizionatori portatili tradizionali dispongono di tubo di scarico, per tale ragione è necessario che siano collocati nei pressi di una finestra, dove si sarà provveduto ad effettuare un piccolo foro sul vetro, o semplicemente a mantenerla aperta.

Si tratta comunque di una soluzione innovativa e poco ingombrante, ideale per una piccola camera, una mansarda, un ufficio privo di impianto di condizionamento, o un ripostiglio con scarso circolo d’aria.

La semplicità di trasporto rende questi apparecchi molto indicati anche in una casa dove sia sufficiente raffrescare una stanza alla volta, in base alle abitudini personali, oppure per un’abitazione utilizzato solo periodicamente.

Ovviamente, qualunque sia la destinazione di utilizzo, un modello di condizionatore privo del tubo di scarico risulta essere molto più pratico e adatto per qualsiasi collocazione.

Funzioni tipiche di un condizionatore portatile

Generalmente, un condizionatore portatile svolge una funzione molto simile a quella di un modello tradizionale, anche se chiaramente destinata ad un contesto di dimensioni contenute.

Quasi tutti svolgono anche una funzione deumidificante, ideale quindi per gli ambienti completamente chiusi, ad esempio un bagno privo di finestre o una lavanderia, evitando il diffondersi di muffa e condensa.

Alcuni condizionatori portati possono essere usati anche come piccolo elemento riscaldante, adatto in un locale di dimensioni contenute, una camera, un piccolo ufficio o un box, per renderlo più abitabile e confortevole in tutti i mesi dell’anno.

Articoli correlati

Back to top button