Cronaca

Tragedia a Roma, clochard trovato morto dai turisti a Castel Sant’Angelo

La vittima è un uomo italiano di 66 anni

Un clochard è stato trovato riverso in terra, semi sdraiato sui sampietrini all’ingresso di Castel Sant’Angelo. Era morto. Sul posto, alle 9 del mattino, sono andati i carabinieri della compagnia San Pietro diretti da Andrea Iannucci.

Clochard trovato morto a Castel Sant’Angelo

I carabinieri hanno trovato il corpo di un 66enne italiano, senza segni di violenza. L’uomo probabilmente ha avuto un malore improvviso. Ad accorgersi della tragedia alcuni turisti che stavano visitando l’area di Castel Sant’Angelo.

Le parole dell’associazione Nonna Roma

Disgrazie come quella di stanotte“, afferma Alberto Campailla, il presidente di Nonna Roma, “dimostrano che è necessario immaginare un modello di accoglienza permanente e strutturato che ci faccia uscire dal carattere emergenziale che ha contraddistinto l’intervento istituzionale sui senza dimora da diversi anni“.

Alcune cose, aggiunge Campailla, “sono cambiate durante quest’anno, a partire dal numero maggiore di posti letto“, ragiona il presidente di Nonna Roma, “ma occorre fare di più e serve un piano strutturato, il cui obiettivo sia anche quello di arrivare all’eliminazione di questo fenomeno.”

Articoli correlati

Back to top button