Cronaca

Luis Quiñones, pugile morto a 25 anni dopo un incontro per il titolo: fatale un pugno alla testa

A essergli fatale un coagulo di sangue formatosi in seguito ad un colpo in testa

Luis Quiñones, il noto pugile è morto 5 giorni dopo l’incontro per il titolo contro Jose Muñoz in Colombia. A essergli fatale un coagulo di sangue formatosi in seguito ad un colpo in testa.

Luis Quiñones, pugile morto a 25 anni in Colombia

Non ce l’ha fatta il pugile Luis Quiñone, di 25 anni: è deceduto 5 giorni dopo l’incontro per il titolo contro Jose Muñoz in Colombia. Quiñones ha subito un duro colpo alla testa ed è stato portato d’urgenza in ospedale per sottoporsi a un intervento chirurgico. Il giovane sportivo è però finito in coma e purtroppo le condizioni di salute sono peggiorate fino al decesso. A dare la notizia su Facebook il fratello che lo ricorda così: “Ti amo fratello, per sempre nei nostri cuori”.

I messaggi di cordoglio

Anche il suo avversario, Muñoz, ha voluto rendere omaggio al 25enne: “Non avrei mai pensato che un sogno potesse trasformarsi in un vero incubo. Il desiderio di riuscire nella vita ci ha messo entrambi sulla stessa strada, ma a causa della professione che abbiamo scelto, oggi ci troviamo in una situazione che non avremmo mai immaginato”.

Articoli correlati

Back to top button