Cronaca

Colombia, un mese di scontri: il presidente manda l’esercito a Cali

Il presidente ha tenuto proprio in città un consiglio di sicurezza

Un mese di scontri in Colombia, il presidente, Ivan Duque, ha ordinato il dispiegamento dell’esercito nelle strade di Cali, la terza città del Paese che da un mese è teatro di violente proteste che hanno causato tre morti.

Un mese di scontri in Colombia

Il presidente ha tenuto proprio in città un consiglio di sicurezza al termine del quale ha sostenuto che “dobbiamo difendere i nostri diritti con gli strumenti che la Costituzione e la legge ci danno”.

Articoli correlati

Back to top button