Tv e Spettacoli

Come era finita Emily in Paris?

Dal 21 dicembre, disponibili i nuovi episodi della serie con Lily Collins su Netflix

Come era finita Emily in Paris? Dal 21 dicembre, disponibili i nuovi episodi della serie con Lily Collins su Netflix. Le nuove puntate, dunque, della terza stagione si possono già vedere sul colosso dello streaming. Qualcuno, però, non ricorda bene dove eravamo rimasti. 

Come era finita Emily in Paris: dove eravamo rimasti

Alla fine della seconda stagione, Emily deve scegliere se seguire la propria carriera con Madeline Wheeler, la responsabile marketing del Gilbert Group, e puntare alla promozione che la riporterà a Chicago, oppure se accettare la proposta di Sylvie che la vorrebbe nella sua nuova azienda.

L’ago della bilancia è, ancora una volta, Gabriel (Lucas Bravo). Questa è la consapevolezza che Emily raggiunge dopo aver parlato con la sua preziosa amica Mindy (Ashley Park). Nonostante gli alti e bassi, Emily capisce di provare ancora un sentimento molto forte per Gabriel e che non ha senso tenere tutto dentro: deve provare a dirglielo!  Ecco che Alfie (Lucien Laviscount) e il suo ritorno a Londra non interessano per niente a Emily. La prospettiva di una relazione a distanza non sembrano interessarle. In realtà, le piacerebbe di più avere una relazione con Gabriel.

Quando Emily va a casa sua per dichiarargli il suo amore si ritrova di fronte a Camille (Camille Razat) intenta a traslocare nell’appartamento di Gabriel: i due sono tornati di nuovo insieme e sono pronti a voltare pagina con una nuova convivenza. Uscita da casa di Gabriel, Emily telefona a Sylvie per annunciarle la sua decisione. Andrà via da Parigi?


LEGGI ANCHE: QUANDO ESCE EMILY IN PARIS 4?


 

Articoli correlati

Back to top button