Cronaca

Camaleonti: com’è morto e chi era Antonio Cripezzi, il cantante della storica band italiana

Com'è morto e chi era Antonio Cripezzi, il cantante della storica band italiana I Camaleonti? Il decesso oggi, domenica 3 luglio, per un malore

Com’è morto e chi era Antonio Cripezzi, il cantante della storica band italiana I Camaleonti? Il cantante e tastierista è stato trovato morto in una stanza di albergo di San Giovanni Teatino, in provincia di Chieti. Il decesso, secondo le informazioni, sarebbe dovuto a cause naturali: un malore, nella notte, non gli avrebbe lasciato scampo.

Com’è morto e chi era Antonio Cripezzi, il cantante de I Camaleonti

Di famiglia originaria di Palazzo San Gervasio nel potentino, Cripezzi è il pianista dei Camaleonti fin dalla sua fondazione, nel 1963; diventa uno dei due cantanti principali (l’altro è Livio Macchia) nel 1966, quando Riki Maiocchi lascia la formazione. Nell’arco della lunga storia del complesso, oltre a cantare, Tonino a volte ha anche suonato il violino e i synth in «simbiosi» con Massimo Brunetti.

Ha composto le musiche di molte canzoni del repertorio della band, come Amico di ieri, amico perdutoPensaDove curva il fiumeGimcana e altre. Nel 1993 ha partecipato alla registrazione dell’album Esco dal mio corpo e ho molta paura (Gli inediti 1979-1986) di Elio e le Storie Tese, cantando la canzone (Gomito a gomito con l’)Aborto.

Il cordoglio dei colleghi sui social

Sono diversi i colleghi che hanno espresso il loro cordoglio sui social network. Uno dei primi è stato Pupo che ha scritto: “Ho appena saputo della scomparsa dell’amico Tonino. Quanto mi dispiace. La sua voce calda e melodiosa, rimarrà per sempre nella mia mente e nel mio cuore. “Eternità, spalanca le tue braccia, lui adesso è là, accanto alla felicità che dorme” ha commentato il cantante sul suo profilo Facebook.

Tra coloro che hanno commentato la notizia della scomparsa di Cripezzi c’è Maurizio Vandelli che ha espresso così la sua disperazione: “NOOOOO… ho saputo ora, da Lallo dei Dik Dik e confermato da Valerio Veronese dei Camaleonti, che il mio amico carissimo Tonino Cripezzi non c’è più! Un fratello per me… ciao Tonino ti voglio tanto bene…. Marina, Matteo, Niccolò… non ho parole…” mentre Mario Lavezzi ha scritto: “Il mio caro amico di una vita Tonino Cripezzi se ne è andato nel sonno. Non posso crederci, sono sconvolto dal dolore. Tornano in mente ii bei momenti vissuti insieme che terrò sempre nel mio profondo caro amico”.

Articoli correlati

Back to top button