Polizia di Stato, concorso per 1650 allievi agenti

blitz-antidroga-roma-arresti-san-basilio

Concorso per allievi agenti di Polizia di Stato da 1650 posti. Il bando è aperto a tutti i cittadini italiani che godono dei diritti civili e politicii

Indetto il concorso per allievi agenti della Polizia di Stato. Il bando, aperto a tutti i cittadini italiani, mette in palio 1650 posti nel corpo della Polizia di Stato.

Concorso per allievi agenti di Polizia di Stato, i requisiti

Per partecipare al concorso i candidati devono possedere i seguenti requisiti:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • qualità morali e di condotta;
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica;
  • non essere stati destituiti da pubblici uffici e non essere stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • età compresa tra i 18 e i 26 anni.

Come partecipare

Nella domanda di partecipazione al concorso, da inviare esclusivamente per via telematica, i candidati devono indicare i propri dati anagrafici, il titolo di studio, la residenza o il domicilio, precisando l’indirizzo di posta elettronica, il possesso della cittadinanza italiana, l’iscrizione alle liste elettorali, di non aver a proprio carico condanne penali etc. La domanda di partecipazione deve essere presentata entro le ore 23.59 del 2 marzo 2020.

Il concorso si svolgerà in base alle seguenti fasi: prova scritta d’esame; accertamento dell’efficienza fisica; accertamenti psico-fisici; accertamenti attitudinali. La prova scritta d’esame consiste nel compilare un questionario, articolato in domande con risposta a scelta multipla, vertente su argomenti di cultura generale, sull’accertamento di un sufficiente livello di conoscenza della lingua inglese, nonche’ delle apparecchiature informatiche.


 

Per scaricare il bando del concorso e compilare il modello di domanda potete cliccare qui


 

TAG