Concorso Ministero della Giustizia, pubblicate le date delle prove preselettive

concorso-ministero-giustizia-date-preselettive

Pubblicate le date delle preselettive del concorso al Ministero della Giustizia per l’assunzione di 2329 funzionari. Ecco le informazioni

Pubblicate le date delle preselettive del concorso al Ministero della Giustizia per l’assunzione di 2329 funzionari

Pubblicate date preselettive concorso Ministero della Giustizia

Sono state pubblicate le date delle prove preselettive del concorso pubblico indetto dal ministero della Giustizia per la selezione di 2329 unità di personale, da inserire nel ruolo di funzionario. Le prove si svolgeranno a Roma dal 12 al 18 novembre 2019.

I vincitori del concorso otterranno un posto a tempo indeterminato mentre la retribuzione corrisponderà alla fascia economica F1 del contratto nazionale.
Tutte le informazioni sono presenti sul sito Ripam dove entro l’8 novembre sarà resa nota anche l’indicazione esatta della sede concorsuale.

Il concorso si colloca all’interno del progetto generale di riqualificazione delle pubbliche amministrazioni (RIPAM) per implementare il personale delle Pa.

Il Ministro della Giustizia Bonafede ha infatti annunciato che il piano delle assunzioni prevede entro il 2020 il reclutamento di 8747 unità totali per l’amministrazione giudiziaria, 503 unità totali per l’amministrazione penitenziaria e 327 per quella minorile.

La prova preselettiva

Alla prova preselettiva seguiranno una prova scritta e un orale finale.

La prova preselettiva sarà comune per tutti i profili e mirerà a verificare la conoscenza delle seguenti discipline: diritto amministrativo, diritto costituzionale e logica matematica. La prova scritta è la prima prova della procedura concorsuale ad essere differenziata a seconda del profilo scelto.


Ecco dove esercitarsi con i quiz


 

TAG