Concorso Regione Campania 2019: il calendario completo delle prove preselettive

concorso-regione-campania-2019-prove-preselettive

Sono state pubblicate le date delle prove preselettive per il Concorso in Regione Campania del 2019 . Ecco quando e dove si svolgeranno le prove

Sono state pubblicate le date delle prove preselettive per il Concorso in Regione Campania del 2019 che prevede l’assunzione a tempo indeterminato di 2mila persone nella Pubblica Amministrazione. Ecco tutte le date ed informazioni utili.

Concorso Regione Campania 2019: ecco le date delle prove

Le prove prelettive si terranno a Napoli dal 2 al 25 settembre. I posti sono tutti a tempo indeterminato. Dopo le prove preselettive la piattaforma riqualificazione.formez.it che si occuperà di fornire tutte le indicazione sulle modalità di pubblicazione degli elenchi dei candidati ammessi alla successiva fase selettiva scritta, oltre alle informazioni relative a modalità e tempi del suo svolgimento.


reddito-di-cittadinanza-concorso-navigator


Concorso Regione Campania 2019: la prima prova  preselettiva

La prima prova preselettiva consisterà in un test con ottanta domande a risposta multipla da svolgere in ottanta minuti. Le materie su cui verteranno i quesiti saranno: diritto costituzionale , diritto amministrativo, diritto regionale e degli enti locali e geografia politica ed economica della Regione Campania.

Dopo la preselettiva si accederà ad una seconda prova scritta che consisterà in un test di 60 domande a risposta multipla.

Concorso Regione Campania: l’ultimo step

L’ultimo step sarà la prova orale: un colloquio interdisciplinare sulle materie della prova scritta. All’orale sarà verificata anche la conoscenza della lingua inglese, delle tecnologie informatiche, della comunicazione e del Codice dell’amministrazione digitale.

Il calendario delle prove

  • 2 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Kabli Fatima a Luongo Luisa
  • 2 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Luongo Marcello a Martorano Giulia
  • 3 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Martorano Giuseppe a Molaro Carmela
  • 3 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Molaro Domenico a Nuzzo Caterina
  • 4 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Nuzzo Chiara a Pastore Natascia
  • 4 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Pastore Nicola a Piscopo Marco
  • 5 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Piscopo Margherita a Rivelli Angela
  • 5 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Rivelli Antonio a Salvione Romolo Maria
  • 6 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Salviulo Angelina a Serritelli Gennaro
  • 6 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Serritelli Giovanni a Tartaglione Gabriele
  • 9 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Tartaglione Gaetana a Ventriglia Orsola
  • 9 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Ventriglia Pasquale a Adinolfi Verdiana
  • 10 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Adinolfi Vincenzo a Aulicino Valentina
  • 10 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Aulino Angelo a Borrelli Andrea
  • 11 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Borrelli Angela a Cangiano Antonia
  • 11 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Cangiano Antonio a Cassese Immacolata
  • 12 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Cassese Lorenzo a Ciriaco Camilla
  • 12 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Ciriaco Lidia a Cuomo Rolando
  • 13 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Cuomo Rosa a De Luca Mariarosa
  • 13 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: De Luca Marica a Di Caprio Cristina
  • 16 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Di Caprio Daniela a Donniacono Luca
  • 16 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Donniacuo Adele a Ferrara Rossella
  • 17 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da: Ferrara Sabato a Gambardella Ambra
  • 17 Settembre 2019 ore 15,00 candidati da: Gambardella Andrea a Guarino Marinica
  • 18 Settembre 2019 ore 8,00 candidati da Guarino Mario a Jusufi Adrian

Inizieranno il giorno 18 settembre alle ore 15 le prove preselettive per i candidati iscritti al concorso per l’assunzione delle 950 unità di personale da inquadrare nella categoria D, ripartiti secondo il seguente ordine:

18 Settembre 2019 -ore15,00 candidati da: Cabib Alessandro a Corrado Francesco
19 Settembre 2019 – ore 8,00 candidati da: Corrado Gennaro a Di Lauro Modestino Isaia
19 Settembre 2019 – ore 15,00 candidati da: Di Lauro Paolo a Garramone Mariangela
20 Settembre 2019 – ore 8,00 candidati da: Garri Daniela a Luongo Carmine
20 Settembre 2019 – ore 15,00 candidati da: Da Luongo Chiara a Navarra Antonio
23 Settembre 2019 – ore 8,00 candidati da: Navarra Carmine a Quintavalle Michela
23 Settembre 2019 – ore 15,00 candidati da: Quinterno Antonella a Signore Vincenzo
24 Settembre 2019 – ore 8,00 candidati da: Signorella Marilena Acanfora Valentina
24 Settembre 2019 – ore 15,00 candidati da: Accadia Rita a Buzzulini Marco

In considerazione del numero iscritti, al fine di agevolare le procedure e favorire il rispetto dei tempi di svolgimento in ciascuna sessione di prova, si invitano i candidati a presentarsi ai cancelli di ingresso muniti di ricevuta di iscrizione e di documento di identità. Dopo aver superato i cancelli di ingresso i candidati si dovranno presentare direttamente al padiglione loro assegnato secondo la ripartizione che sarà pubblicata a partire dal prossimo 26 agosto 2019. Si invitano i candidati a prendere visione delle istruzioni per lo svolgimento della prova.

I candidati devono presentarsi, con un valido documento di riconoscimento, la ricevuta e il modulo di autocertificazione rilasciati dal sistema Step-One 2019”. E’ CURA DEI CANDIDATI MUNIRSI DI UNA O PIU’PENNE A SFERA DI COLORE NERO, PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROVA.
Durante la prova preselettiva i candidati non possono introdurre nella sede di esame carta da scrivere, pubblicazioni, raccolte normative, vocabolari, testi, appunti di qualsiasi natura e telefoni cellulari o altri dispositivi mobili idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, né possono comunicare tra di loro.
In caso di violazione di tali disposizioni il comitato di vigilanza dispone l’immediata esclusione dal corso-concorso.

Le prove si svolgeranno secondo quanto stabilito all’art. 6 dei bandi. I candidati diversamente abili con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%, in base in base all’articolo 20, comma 2-bis, della legge 5 febbraio 1992,  n.  104, sono esentati dalla prova preselettiva e ammessi direttamente alle successive prove scritte. I candidati diversamente abili, non esentati dalle prove, bisognosi di assistenza e/o di tempi aggiuntivi per lo svolgimento delle prove, dovranno far pervenire, ai sensi dell’art.4 del bando, la documentazione di supporto alla dichiarazione già resa sul proprio handicap, per consentire a Formez PA di assisterli adeguatamente, esibendone copia anche il giorno delle prove. Detta dichiarazione dovrà contenere esplicito riferimento alle limitazioni che l’handicap determina in funzione delle procedure preselettive e selettive. In ogni caso, i tempi aggiuntivi eventualmente concessi non eccederanno il 50% del tempo assegnato per la prova. Ai sensi dell’art. 2 del bando, I candidati vengono ammessi alle prove concorsuali con riserva. Resta ferma la facoltà della Commissione Interministeriale per l’attuazione del progetto RIPAM  di disporre con provvedimento motivato, in qualsiasi momento della procedura concorsuale, l’esclusione dal concorso, per difetto dei prescritti requisiti ovvero per la mancata o incompleta presentazione della documentazione prevista. I candidati sono invitati a consultare costantemente il sito Ripam www.riqualificazione.formez.it per ogni altra comunicazione e informazione.

L’elenco dei candidati ammessi alla successiva fase selettiva scritta e le informazioni relative alle modalità del suo svolgimento saranno pubblicate sul sito www.riqualificazione.formez.it

TAG