Politica

Conte in diretta da Palazzo Chigi: “Zona rossa di Alzano e Nembro? Riferirò ai pm con serenità”

Il premier Giuseppe Conte, intercettato davanti a Palazzo Chigi durante una pausa dagli Stati Generali, ha concesso qualche minuti per delle domanda. Ecco cosa ha detto.

Il premier Conte in diretta da Palazzo Chigi: ecco cosa ha detto

Non sono preoccupato di testimoniare nell’inchiesta sulle zone rosse in Lombardia, riferirò ai pm di Bergamo venerdì, doverosamente e con serenità“, ha detto Conte in diretta da Palazzo Chigi rispondendo alle domande della stampa. Quanto all’audizione in commissione d’inchiesta sul caso Regeni il premier ha detto: “Ho urgenza di riferire, riferirò appena possibile“. “Da lunedì – ha spiegato Conteinizierà il confronto con tutte le parti migliori del Paese” agli stati generali “e inizieremo con un doveroso omaggia Colao, che ci riferirà il senso dell’iniziativa. È un buon lavoro: ha ricevuto come normale varie critiche, ci stanno“.

Ci sarà un nuovo scostamento di bilancio? “Adesso si stanno sedimentando le misure che abbiamo predisposto, con 80 miliardi. Valutiamo l’impatto che avranno: faremo le valutazioni quando avranno piena attuazione. Dobbiamo essere pronti anche per interventi più immediati. Non è esclusa la possibilià che dovremo intervenire in tempi più immediati, nei limiti della finanza pubblica“.

Stiamo predisponendo un nuovo dpcm – ha poi aggiunto – su alcuni interventi in scadenza: nulla che cambi completamente il quadro attuale. Vedo cittadini molto responsabili e un’Italia pronta ad affrontare la nuova fase”. Il partito di Conte ha il 14%? “A mia insaputa, perché io non ho partiti”, ha poi risposto il premier a una domanda sui sondaggi riguardo a un suo ipotetico partito.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button