Tv e Spettacoli

Controcorrente: anticipazioni 14 settembre

Scopriamo le anticipazioni della puntata che andrà in onda questa sera

Scopriamo le anticipazioni della puntata di Controcorrente, che andrà in onda questa sera, 14 settembre 2022. Continua l’appuntamento con il contenitore informativo, condotto, come sempre, da Veronica Gentili ed andrà in onda stasera.

Controcorrente: anticipazioni 14 settembre

Tra i temi della puntata di questa sera non si può non parlare degli ultimi sviluppi dal fronte in Ucraina, ma anche del costo dell’energia che sta monopolizzando questa campagna elettorale. In più si parlerà di Reddito di Cittadinanza, un argomento al centro dei programmi del canale.

A poco meno di una settimana dalle elezioni il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, molto impegnato in questo ultimo tratto di maratona elettorale, in prima persona. Poi ci sarà anche il leader del Partito Democratico Enrico Letta, per la prima volta in un programma del canale in questa campagna elettorale. I due leader saranno intervistati. Ricordiamo che le puntate si possono anche sull’app Mediaset Play.

L’intervista a Emma Bonino

Stiamo pagando vecchi errori, di non aver mai diversificato, per cui eravamo dipendenti dal gas russo al 40 per cento e ora siamo scesi al 25 per cento, e sul mercato c’è abbastanza gas liquido ma servono i rigassificatori”, spiega la senatrice di +Europa Emma Bonino, “il presidente Draghi è stato il primo a proporre un tetto europeo al costo del gas e credo sia la strada giusta, e tutta una serie di resistenze stanno venendo meno”, ha dichiarato Emma Bonino nel programma.

Poi per quanto riguarda le sanzioni alla Russia ha detto:  “Le sanzioni per funzionare hanno bisogno di tempo e da sempre hanno anche un impatto molto minore sui sanzionatori, ma è indubbio che la questione russa, economicamente parlando, è in ginocchio, né Putin può dire che esporterà in Cina perché mancano i gasdotti”, spiega Bonino, “la Russia sta usando il gas per piegare l’Europa e disgregarla, che è l’obiettivo di sempre di Putin”.

Articoli correlati

Back to top button