Scienza e Tecnologia

Le donne fanno più sesso se il partner dà una mano in casa

Le coppie che si aiutano nelle faccende domestiche hanno maggiore desiderio sessuale. La ricerca pubblicata sul Journal of Sex Research

C’è maggiore desiderio sessuale nelle coppie che si aiutano nelle faccende domestiche. Lo conferma uno studio condotto da sessuologi australiani sostiene che il lavoro in più che le donne spesso si trovano a fare in casa (con il relativo carico di stanchezza e ansia) sarebbe la causa del calo del desiderio, un problema comune in molte coppie, soprattutto dopo anni di convivenza.

Le coppie che si aiutano nelle faccende domestiche hanno maggiore desiderio sessuale

Il calo di libido di cui è stato spesso “incolpata” la donna, secondo i sessuologi australiani sarebbe legato al carico extra di ore di lavoro, anche se solo “mentali”. Ore di lavoro legate all’organizzazione familiare e che spengono l’entusiasmo tra le lenzuola. Si tratta di mansioni che vanno oltre il quotidiano lavoro retribuito, e non solo lavare piatti e rifare i letti, ma anche pensare alla spesa, portare fuori il cane, aiutare i figli con i compiti, accompagnarli in piscina, organizzare le feste di compleanno e così via.

Lo studio

La ricerca, pubblicata sul Journal of Sex Research , ha analizzato le risposte di 299 donne australiane di età compresa tra 18 e 39 anni a un questionario online che misurava i fattori di relazione e le dimensioni del desiderio sessuale. Le partecipanti sono state divise in tre gruppi: lavoro paritario, lavoro appannaggio principalmente delle donne e lavoro svolto principalmente dal partner.

Articoli correlati

Back to top button