Cronaca

Coronavirus, bufera sui social per il bollettino della Regione Calabria: “26 migranti postivi”

La Regione Calabria pubblica il bollettino coronavirus , dove nei 31 casi attualmente positivi, viene specificato il numero dei migranti. Una distinzione non necessaria, o meglio necessaria per i razzisti urlanti in cerca di consenso e voti.

Coronavirus in Calabria: bufera sul bollettino

“Mi dissocio da tutto questo”. Su Twitter molti utenti stanno criticando aspramente la scelta della Regione Calabria di specificare nel bollettino sull’emergenza Covid il numero di migranti positivo al SARS-COV-2.

Si tratta di una “discriminazione istituzionalizzata”, tuonano su Twitter le Sardine. “Il virus non fa distinzioni. Le istituzioni sì”.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button