Cronaca

Coronavirus, la Campania rischia di finire nella fascia arancione

La Campania è tra le regioni che rischia il declassamento. Dopo il boom di positivi, si teme possa finisce nella fascia arancione

Emergenza Coronavirus, la Campania è tra le regioni che rischia il declassamento. Dopo il boom di positivi e l’aggiornamento dei numeri, si teme possa finisce nella fascia arancione.

Fascia arancione, Campania a rischio

Nel report della Cabina di regia del Ministero della Salute che valuta i 21 indicatori sulla cui base si decide quali Regioni chiudere, si legge a proposito della Campania: «Forte aumento dei flussi. È stato rilevato un forte ritardo di notifica dei casi che potrebbe rendere la valutazione meno affidabili».

Eppure, nonostante questo scenario preoccupante, la Campania è stata collocata nella fascia gialla, quella con un minore livello di rischio. Si salva perché l’Rt (l’indice di trasmissione del contagio) è basso, 1,29. Il problema è che i dati sono riferiti al periodo 19-25 ottobre.

Tra oggi e domani la Cabina di regia dovrà aggiornare i dati e in base all’algoritmo rivedere la classificazione delle Regioni. La Campania, con l’aggiornamento dei numeri, rischia di finire nella fascia superiore di rischio, l’arancione.

Le altre Regioni a rischio

Altre aree sotto osservazione sono la Liguria, per la quale il report denuncia «incompletezza dei dati», o la Provincia autonoma di Bolzano, che ieri ha avuto un boom di contagi, ma anche il Veneto, in cui apertamente si parla di carenza dei numeri trasmessi, con il «rischio di sottostimare l’Rt». Entrambe oggi sono nella fascia gialla. Eppure, la Valle d’Aosta è stata posizionata nella fascia rossa, la più severa, perché per tre settimane non ha inviato dati completi.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button