Cronaca

Coronavirus, governo verso l’ok alle cerimonie religiose senza assembramenti

Emergenza Coronavirus, il governo va verso il via libera alle cerimonie religiose, con il distanziamento tra i fedeli per evitare gli assembramenti. Così da tutelare il diritto alla salute ma dando in concreto la possibilità a chi ha perso un proprio caro, ad esempio, di celebrare il funerale, vietati con il lockdown.

Coronavirus, governo verso l’ok alle cerimonie religiose

Si ragiona, in concreto, all’ipotesi di consentire la partecipazione alle cerimonie solo ai parenti più prossimi: una possibilità per allentare gradualmente la stretta in atto.

Anche se l’allentamento delle misure dovrebbe riguardare più in generale anche la celebrazione delle messe. Sempre con le regole del distanziamento sociale ed un occhio vigile per evitare assembramenti tra i fedeli.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button