Cronaca

Conte e il lockdown a Natale: “Non faccio previsioni. Possibili restrizioni localizzate”

Coronavirus, Conte vuole evitare un secondo lockdown ma è preoccupato dall'andamento della curva epidemiologica

Giuseppe Conte parla di un secondo lockdown. Il Presidente del Consiglio, ospite a Capri per l’inaugurazione del collegamento elettrico, ha analizzato gli ultimi dati del Coronavirus in Italia. Nella giornata di oggi – mercoledì 14 – ottobre sono emersi 7332 nuovi casi con 43 decessi.

Coronavirus, Conte sul secondo lockdown

“Preoccupato dei contagi? La curva sta lentamente ma progressivamente crescendo, è chiaro che lo siamo. È la ragione per cui abbiamo adottato misure più restrittive, ora è necessario seguire le regole. Se il numero delle persone negli ospedali continuerà a salire andremo di nuovo in difficoltà, per questo dobbiamo fermare la curva”.

Il lockdown a Natale

“Io non faccio previsioni per Natale, io faccio previsioni in questo momento delle misure più adeguate idonee e sostenibili per prevenire un lockdown ma è chiaro che molto dipenderà dal comportamento”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button