Cronaca

Coronavirus, contagiato dipendente della presidenza del Consiglio

Il Coronavirus arriva anche alla presidenza del Consiglio. C’è un “caso certificato” di contagiato nello stabile di via della Mercede, 96, sede distaccata di palazzo Chigi, dove ci sono gli uffici del Dipartimento per i servizi strumentali, ovvero logistica e informatica.

Coronavirus arriva alla presidenza del Consiglio

Si tratta di un lavoratore trovato positivo al Covid-19. È quanto si legge in una lettera firmata dai rappresentanti per la sicurezza della presidenza del Consiglio di tutte le sigle sindacali, che chiedono ”l’immediata chiusura” del palazzo con ”immediata segnalazione alle autorità sanitarie territorialmente competenti del verificarsi del caso e dei nominativi del personale venuto a contatto stretto con l’affetto da Covid-19, affinché vengano prese le necessarie misure per evitare ulteriori diffusioni del contagio”.

A siglare la missiva i sindacalisti Angelo Ariniello, Alessandra Barbacini, Paola Borrelli, Roberto D’Ancona, Giovannantonio Marini, Bruno Stramaccioni.

Articoli correlati

Back to top button