Cronaca

Fermo, caso sospetto di coronavirus: una bambina in isolamento

Caso sospetto di coronavirus in provincia di Fermo. L’allarme è scattato nella tarda mattinata di ieri, giovedì 30 gennaio, per una bambina cinese che frequenta la terza elementare di una scuola della provincia.

Sospetto caso di coronavirus a Fermo

Per la bambina è subito scattato il piano di profilassi. La piccola aveva trascorso gli ultimi quattro mesi in Cina, in una provincia a sud di Wuhan, la città dove si è innescato il focolaio di coronavirus.


Tutto quello che c’è da sapere sul coronavirus


Bambina in isolamento

Rientrata in Italia lo scorso 21 gennaio, la bambina non aveva accusato alcun tipo di malessere. Da lunedì però ha smesso di andare a scuola e così le insegnanti hanno chiesto informazioni sulle sue condizioni. È stato scoperto che la bambina era a letto con influenza e febbre alta, elemento che ha fatto scattare la segnalazione al dirigente scolastico, al sindaco e successivamente al Dipartimento di prevenzione dell’ospedale Murri.

FOTO DI REPERTORIO

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button