Coronavirus in Grecia: lieve aumento dei contagi, obbligo di mascherina nei luoghi chiusi

coronavirus-grecia-salgono-contagi-obbligo-mascherina

I 78 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, che portano il contatore totale a 4477, hanno messo in allarme i rappresentanti del Governo Greco

Dopo il lieve aumento dei contagi torna l’obbligo di mascherina nei luoghi chiusi. La Grecia vuole evitare ogni rischio. Vietate anche le visite ai cari in ospedale fino a Ferragosto, ai matrimoni non ci potranno essere più di cento invitati, feste e processioni religiose.

Coronavirus: nuove restrizioni in Grecia dopo l’aumento dei contagi

I 78 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, che portano il contatore totale a 4477, hanno messo in allarme i rappresentanti del Governo. Si tratta, infatti, dello sbalzo maggiore dall’alleggerimento delle misure del 4 maggio. Secondo quanto si apprende dall’Eody, l’organizzazione nazionale per la Sanità pubblica, dieci casi sono registrati in punti d’ingresso del Paese, mentre i nuovi decessi sono 3, sui 206 complessivi.

Ad annunciare il provvedimento è stato il viceministro della protezione civile Nikos Hardalias. È il risultato del briefing urgente convocato nella giornata di venerdì. Vietato inoltre sostare in piedi nei locali d’intrattenimento se chiusi, almeno per il periodo tra il 3 e il 9 agosto.  Non sarà obbligatorio, invece, ma fortemente raccomandato l’utilizzo dei dispositivi nelle aree esterne particolarmente affollate.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG