Cronaca

Coronavirus in Italia: 17 morti, 45 guariti e 650 positivi, la metà in isolamento a casa

Coronavirus in Italia: 17 morti, 45 guariti e 650 positivi, la metà in isolamento a casa. Le ultime 3 vittime, tutte persone ultraottantenni con patologie croniche pregresse, vengono tutte dalla Lombardia.

Coronavirus in Italia: 17 morti

Le ultime vittime sono due 88enni e un 82enne, tutti presentavano un quadro clinico delicato ed importante. In Lombardia sono 403 i contagiati (di cui 40 dimessi perché guariti e 14 morti); 111 in Veneto (2 morti), 97 in Emilia Romagna (1 morto), 19 in Liguria, 4 in Sicilia (2 guariti), 3 in Lazio (tutti e 3 guariti), Campania, Marche, 2 in Toscana e Piemonte, 1 in Alto Adige, Abruzzo e Puglia.

I ricoveri

I ricoverati con sintomi sono 248, 56 sono in terapia intensiva e 284 in isolamento domiciliare. I tamponi somministrati sono stati 12014 (la metà in Veneto).

Isolato il ceppo italiano

I ricercatori dell’ospedale Sacco di Milano sono riusciti ad isolare il ceppo italiano del virus, questo permetterà di seguire le sequenze molecolari e tracciare ogni singolo virus per capire cos’è successo, come ha fatto a circolare e in quanto tempo.

Le persone guarite

numero delle persone guarite è in aumento, 2/3 quando si infettano non si ammalano, solo un 20% avrà una malattia che necessiterà l’ospedalizzazione. Il ministero della Salute conferma un unico focolaio in Italia.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio