Cronaca

Coronavirus, l’infettivologo Galli: “Quarantena ridotta? Solo se c’è il test dopo 7 giorni”

“Va bene solo se, a seguito dei 6/7 giorni di quarantena, viene effettuato il test”. Massimo Galli a “Fuori dal Coro” commenta la decisione presa dal governo francese di ridurre il periodo di isolamento obbligatorio da 14 a 7 giorni. Un’ipotesi che potrebbe essere presa in considerazione anche dal nostro Paese.

Coronavirus, Massimo Galli sull’ipotesi della quarantena ridotta

Siamo in una situazione un po’ schizofrenica – continua il direttore del dipartimento di Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano – visto che il 40% di quelli che sviluppano l’infezione da coronavirus sono asintomatici e ciò non impedisce loro di diffondere la malattia. “A rigor di logica – conclude Galli – il test dovrebbe essere fatto anche a seguito dei famosi 14 giorni di quarantena”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button