Coronavirus, negozio cinese gestito da italiani fino alla fine dell’emergenza: succede a Cosenza

coronavirus-negozio-cinese-gestito-italiani

Coronavirus, i titolari di un negozio cinese di Cosenza hanno scelto di far gestire il proprio esercizio da italiani per evitare allarmismi

Coronavirus, i titolari di un negozio cinese di Cosenza hanno scelto di far gestire il proprio esercizio da italiani per evitare allarmismi.

Negozio cinese gestito da italiani fino alla fine dell’emergenza

In Italia si moltiplicano i casi di negozi o ristoranti cinesi boicottati per evitare il contagio da coronavirus, alcuni di questi hanno visto crollare il fatturato di oltre il 40% in pochi giorni, e rischiano di chiudere.

Il messaggio

Per evitare il disastro, i titolari di un di Montalto Uffugo, hanno pubblicato un messaggio sulla pagina Facebook in cui comunicano la loro decisione

In questo momento delicato per il fatto del CoronaVirus, il punto vendita Pan C di Montalto Uffugo e San Pietro in Guarano, dal 3 febbraio 2020 sarà gestito esclusivamente da vostri connazionali (Italiani), fino a quando non si calmerà la situazione. Ci si contagia solo da persone a persone, ciò vuol dire che è impossibile che i prodotti o cibo provenienti dalla Cina possano dare questo rischio.

La disinfestazione

Per rassicurare ulteriormente i clienti, il negozio ieri è stato disinfestato e ha riaperto solo al termine delle operazioni di pulizia.



 

TAG