Cronaca

Il Coronavirus non esiste più: ecco cosa dice lo studio del San Raffaele citato da Zangrillo

Il coronavirus clinicamente non esiste più stando ad uno studio realizzato dal San Raffaele di Milano e ancora in via di pubblicazione. Lo studio citato da Alberto Zangrillo rileva effettivamente che il Covid-19 si è indebolito come confermano i risultati dei test su un campione di 200 pazienti del San Raffaele, confrontati tra marzo e maggio.

Coronavirus non esiste più, lo studio del San Raffaele di Milano

Come spiegato da Massimo Clementi, direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia del San Raffaele nonché curatore del lavoro scientifico citato da Zangrillo: “La quantità di virus presente nei soggetti positivi si è ridotta notevolmente. Paragonando il carico virale presente nei campioni prelevati con il tampone i risultati sono straordinari: la capacità replicativa del virus a maggio è enormemente indebolita rispetto a quella che abbiamo avuto a marzo”.

Il Covid-19 si replica in modo di gran lunga più debole

Possiamo dire, in base ai risultati dell’indagine e a quello che vediamo in ospedale, che è cambiata la manifestazione clinica, forse anche grazie alle condizioni ambientali più favorevoli. Stiamo assistendo ad una malattia diversa da quella che vedevamo nei pazienti a marzo-aprile. Lo scarto è abissale ed è un dato che riteniamo importantissimo. Confermato peraltro dalla pratica: non solo non abbiamo più nuovi ricoveri per Coronavirus in terapia intensiva, ma nemmeno in semi-intensiva. Nelle ultime settimane sono arrivati pochi pazienti e tutti con sintomi lievi”.


 

 

Articoli correlati

Back to top button