CronacaEconomia

Conte approva il nuovo decreto: liquidità immediata per 400 miliardi di euro alle imprese

Conte approva il nuovo decreto: liquidità immediata per 400 miliardi di euro alle imprese, sospensione di pagamenti fiscali, contributi e ritenute per i mesi di aprile e maggio Il premier ha definito il nuovo decreto “un intervento senza precedenti”.

Coronavirus, ecco cosa prevede il decreto aprile

Lo dice il premier Giuseppe Conte è intervenuto in conferenza stampa poco fa, a margine del nuovo Consiglio dei Ministri. Ecco tutte le novità del nuovo decreto.

Liquidità alle imprese

“Con il decreto appena approvato diamo liquidità immediata per 400 miliardi di euro alle nostre imprese, 200 per il mercato interno, altri 200 per potenziare il mercato dell’export. È una potenza di fuoco. Abbiamo deliberato la sospensione di vari pagamenti fiscali e contributi e ritenute anche per i mesi di aprile e maggio”.

Golden power

“Abbiamo adottato uno strumento molto efficace per tutelare tutte le imprese che svolgono una qualche attività di rilievo strategico. Attraverso il potenziamento del golden power potremo controllare operazioni societarie e scalate ostili non solo nei settori tradizionali, ma in quelli assicurativo, creditizio, finanziario, acqua, salute, sicurezza. È uno strumento che ci consentirà di intervenire nel caso ci siano acquisizioni di partecipazioni appena superiori al 10% all’interno dell’Ue”.

Sace

“Lo Stato offrirà una garanzia perché i presbtiti avvengano in modo celere, spedito. Potenzieremo il fondo centrale di garanzia per le piccole e media imprese e aggiungiamo il finanziamento dello Stato attraverso Sace, che resta nel perimetro di Cassa depositi e prestiti, per le piccole e medie e grandi aziende”.

Nuova primevera

Il Premier ha elogiato il comportamento degli italiani in questo periodo e ha parlato di una nuova primavera per il nostro Paese, raccomandando ai cittadini di continuare a comportarsi in maniera corretta, specialmente con l’approssimarsi della festività pasquali

Sarebbe irresponsabile andare in giro e allentare la fiducia e la responsabilità. Pasqua significa passaggio dalla schiavitù e anche riscatto: speriamo che possa portarci questa libertà. Io vivo questa festività con fede, come redenzione. Speriamo che in una versione più laica sia un passaggio verso un definitivo riscatto.

I prestiti

Dopo Conte ha parlato il Ministro dell’Economia Gualtieri, che ha parlato dei presbtiti per le imprese “Mettiamo in campo 200 miliardi di garanzia per prebstiti fino al 90% garantiti dallo Stato senza limiti di fatturato, per imprese di tutti i tipi. Potranno arrivare al 25% del fatturato delle imprese o al doppio del costo del personale con un sistema di erogazione molto semplice e diretto al sistema bancario, attraverso Sace, con condizionalità limitate tra cui quella di non poter erogare dividendi”.

  • 100% fino a 25 mila euro senza alcuna valutazione del merito di credito
  • 100% (di cui 90% Stato e 10% Confidi) fino a 800.000 euro senza valutazione andamentale
  • 90% fino a 5 milioni di euro senza valutazione andamentale.

Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button